lunedì, maggio 08, 2006

Se mi rilasso collasso!!

Questo post dovevo scriverlo almeno da due settimane ma, invece, ho abbandonato il mondo telematico per darmi alla mia nuova passione…I PIZZINI! E’ molto più divertente chiamare una persona "60", "123" invece che lasciare i miei dubbi esistenziali su una pagina che leggeranno in tanti…volete mettere l’emozione che si prova a inneggiare a Gigggi con un semplice numero (18…sta per "Forza gigggi, sei sempre nei nostri cuori!") senza correre il rischio di essere infamato e additato come "povera disperata che ascolta i neomelodici disperati"? Ovviamente sto scherzando. Sclero post-pastum (sottolineo che oggi c’è stato il pranzo della domenica, quindi gli effetti sono giustamente amplificati) o degna conclusione scriteriata di un periodo assolutamente scriteriato…
Tutto iniziò un caldo pomeriggio d’aprile quando delle giovani fanciulle non ebbero nulla di meglio da fare che perdersi nei meandri dell’ipercoop…iniziarono così folli ore di corse fra gli allettanti scaffali. Ce ne fu uno che colpì il loro interesse in maniera particolare (tanto che non riuscirono a distaccarsene senza dover acciuffare almeno l’80% delle cose che vi erano poste)…era quello dedicato al "nettare degli dei" e compagni. Beh, alla fine non optarono proprio per il nettare degli dei DOC ma, semmai, per quello degli dei di serie C2…il vino Ronco (fratello sfortunato del Tavernello, celebre poco quasi quanto Alberto Fortis). Ma la spesa non si fermava qui…non si sa come, fra le braccia delle sprovvedute e ingenue fanciulle, sono cadute anche rum, birre e alcolici vari. Per non parlare della degna compagnia che hanno fatto a quest’ultima, i migliori amici dell’appendice…patatine, arachidi e schifezze varie. Arrivate alla cassa, il carrello sembrava quasi una minaccia alla più solida della salute sembrava dire : "Sono tutto un colesterolo ma posso anche suscitare un’ondata di trigliceridi…per non parlare delle transaminasi che saliranno alle stelle, dopo avermi consumato totalmente".
E, in effetti, così fu…data la piega che prese la serata o, sarebbe più corretto, dire il pm, dato che i bagordi sono iniziati già ad un orario indefinito, fra le cinque e le sei.
Il resto è storia. O meglio è già nella leggenda. Una cena leggendaria quasi quanto vedere un’allegra compagnia dissoluta spezzarsi la schiena con il limbo e iniziare una successione indefinita di brindisi senza alcun nesso logico. Per il resto, c’è chi il mattino successivo vedeva presenze oscure aggirarsi per la casa, chi ha continuato con lo show Anna-Giggi, chi non aveva neanche più le forze per ridere.
Ma il periodaccio non finisce qui. Segue Roma con il primo Maggio. E’ stata, come al solito, un’esperienza memorabile…migliaia di persone che cantano "Contessa" e "Bella ciao" con gli stessi identici ideali. Migliaia di bandiere rosse, a farti quasi dimenticare che Forza Italia resta, comunque e purtroppo, il primo partito d’Italia.
E poi tutta una serie di notizie che lasciano il segno:tipo Bertinotti presidente della Camera, Berlusconi che si dimette, gli scandali sulla Juve, il rischio che Lucarelli possa lasciare il Livorno. Tutto per dire che…basta!Ora sono davvero stanca…ho bisogno di sano relax, di tranquillità bestialee pace assoluta. Sono momenti come questi in cui vorrei che tutti i miei problemi fossero fare la fila all’INPS, preoccuparmi se il prezzo della frutta continua a salire e annoiarmi tremendamente con tutto il sequel di "Sentieri" (giuro che l’ho solo sentito nominare, mai visto!). E invece mi aspettano tre mesi pieni di apparati, cellule che scoppiano se le metti nelle soluzioni sbagliate (leggi Fisio I), una nuova casa da cercare, una settimana a casa con annesse elezioni comunali, il libro su comodino da finire, la lotta alla cellulite, tanti altri concerti in vista, una vacanza da organizzare…tanta nutella per non collassare.
E sapete che è il bello di tutto ciò?E’ che sono contenta!Contenta che non abbia mai un attimo da dedicare ai miei peli incolti, contenta di non vedere un attimo di inattività…è forse questo il segreto della felicità? Ma se si è felici quando si è iperattivi, allora forse è l’eccessiva tranquillità a generare malinconia? O è la malinconia ad essere bastarda e a braccarti quando ti godi la tranquillità? Ora la smetto davvero con queste frasi senza senso. Farebbero preoccupare anche, Marzullo, sovrano incontrastato della grande tribù degli sclerati.Ma, dato che la coerenza è il frte (ehehehe), anche se adoro gli impegni e la iperattività, gradirei volentieri un rapimento…magari mi portassero in un posto esotico a vegetare tutto il giorno, cibarmi di mango e noia dalla mattina alla sera. Si accettano anche UFO o delinquentucci vari…l’Anonima Sequestri andrebbe bene, del resto la Sardegna non è mica male come vacanza!!! A presto…o meglio a quando i fumi dell’alcol saranno svaniti del tutto e non dovrò più scrivere post patetici!!!

3 commenti:

mary ha detto...

ecco perchè oggi è venuto giù il diluvio universale???? perchè finalmente hai aggiornato il blog!!! non pensavo avesse effetti così devastanti.
tornando a noi, bella di zia, sulla faccenda dei pizzini sono pienamente a favore, così non si rischia di bloccare il sistema informatico, o far saltare il computer di casa. Quindi ho scelto il mio numero, sarà il 19, se qualcuno vuole contattarmi lasci i pizzini sotto il terzo banco della terza fila dell'aula di biochimica, scritti in codice ovviamente.
Fesserie a parte fe mi fai sempre morire da ridere, sei una ventata d'aria fresca ogni giorno.
La prossima volta però lascia stare il concerto del primo maggio!!!
E se hai bisogno di un servizio taxi per andare a vedere nuove case fammi sapere che io ci sono. Ora vado a studiare, baci baci.
Mary

Laura ha detto...

Questo post è uno sclero! Però tu, parente mia che non so bene tu cosa sia perchè l famiglia si accresce con esponenza tumorle, ricorda sempre che tvb...
Zia Zitella L'

Lucy ha detto...

figgggghia mia!
era normale che in questa famiglia noi due avessimo questa così stretta parentela! e chi ci separa? ora ho anche colonizzato il tuo letto per le mie dormite pomeridiane, quindi, meglio di così (e grazie per l'ospitalità!).
cmq non solo sei l'erede naturale di pink, lo sei anche anche di marzullo (ma non era meglio pink?) sia per le domande strane sia per la tua spiccata attitudine per lo stare sveglia di notte. quante volte te l'ha detto la mamma di andare a letto presto? insomma, fernanda non mi vuoi mai ubbidire!
La tua "mamma".
Ps: che quella vera non se ne abbia a male è solo uno scherzo! .....che poi dato che ne ha quattro, fernanda me la può anhe regalare. Ehi scherzavo anche su questo,è meglio di no, e chi la regge?
Baci