mercoledì, settembre 03, 2008

Lu!!!Questo post é per te!

Premetto che ti scriverò un lungo post, una lunga mail o farò qualche altro atto commovente-plateale che ogni buona amica dovrebbe fare prima della partenza della socia.
E dato che sono sempre un pò perfida, cercherò di fartela leggere mentre magari sei in biblioteca o in un altro luogo in cui sarà socialmente sconveniente piangere. Così ti colerà la matita e da buona fashion victim quale sei, questo per te sarà una tragedia paragonabile quasi alla sciagura che mi é successa la settimana scorsa.
Per ora posso dirti che ho aperto il mobile, in cerca di qualcosa di commestibile da divorare in un impeto di fame nervosa, e ho visto i nostri amati fascetti di camomilla.
Sì, quelli che ogni anno mio padre mi prepara con cura meticolosa . Quelli che tu e Maria credete contenenti sostanze stupefacenti, dati gli effetti che hanno sulla mia psiche.
Quelli che nelle sere di inverno ci troviamo a bere, mentre ridiamo puntualmente per qualche cretinata, prendiamo in giro Licia o spettegoliamo allegramente. E mi mancherà tanto questo. Ritrovarci qui a fine serata, rinfreddolite e un pò assonnate, senza rinunciare mai a questo rito che é solo nostro. E che ci ha unite in questi anni. Insieme alle feste alcoliche, ai pianti, ai deliri pre e post esame, ai pomeriggi in biblioteca e alle Firenze by Night.
Ma di sicuro te ne darò un bel pò. In modo che potrai averli sempre con te, insieme a Tatù e all'altro pupazzo di provenienza romana(midigooo!!!beh, non mi ricordo come si chiama!)
. E intanto io e Maria continueremo a berci le camomille invernali,a chiederci quale sarà il nome del tuo ragazzo ceco e a immaginare come sarà la tua nuova vita. E poi al tuo ritorno troverai le tue solite amiche screanzate. Sempre goliardiche e, a volte, un pò profonde. Che ti vogliono un'infinità di bene e si augurano davvero che questa sarà un'esperienza irripetibile.
Tornerai di certo più forte, senza rinunciare alla tua sensibilità. Con tanti nuovi amici su facebook e tante storie da raccontarci. E mi sembra già di vederci a chiacchierare davanti l'ennesima calda, rassicurante camomilla.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Evviva!!!Finalmente Lucia si toglie dalle scatole!!!PS:col cavolo che ti faccio portare la MIA camomilla a Pragaaaaaa.L.

Luci ha detto...

senti linda devi smetterla di scrivere queste cattiverie sui miei post romantici che fendi scrive solo per me. ecco.

Estylon ha detto...

Il pupazzo si chiama Willy!:"D

fernanda85 ha detto...

llGiusto!Ieri ho conosciuto ufficialmente Willy! E lui ha conosciuto Tatù!

Estylon ha detto...

Dì a quel orso rosa shocking di non provare a maltrattare il mio Willy perchè è un procione che ha fatto arti marziali! Non vorrei che se ne dovesse pentire muahahah.

fernanda85 ha detto...

Da quando é stato accoltellato, quel povero orso si tiene lontano da ogni forma di violenza...se ne sta tutto il giorno zitto e buono a meditare sull'insostenibile leggerezza dell'essere...ahahaha

Luci ha detto...

fernà ma a chi la vuoi dare a bere?tatù che se ne sta calmo in angolo a pensare? ma non è mica la povea cettina lui!